Circolare 324

Comunicazione n. 325 – Azioni di sciopero generale dell’8 Marzo 2024

Azioni di sciopero generale dell’8 Marzo 2024

Avatar utente

Personale scolastico

Si comunica che, per l’intera giornata dell’8 marzo 2024, è previsto uno sciopero generale nazionale

proclamato da:

SLAI COBAS per il sindacato di classe: “tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi e

riguarderà tutte le lavoratrici e i lavoratori a sostegno delle lavoratrici/donne, con contratti a tempo

indeterminato, a tempo determinato, con contratti precari e atipici”, con adesione dei Cobas –

Confederazione di base di Bologna e di Torino;”

Confederazione USB: “tutte le categorie pubbliche e private”, con adesione di USB PI;

USI – Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 e ricostituita: “tutto il personale a tempo

indeterminato e determinato, con contratti precari, atipici, in somministrazione, per tutti i comparti,

aree pubbliche (compresa la scuola e ricerca), categorie del lavoro privato e cooperativo”;

– FLC CGIL: “tutto il personale del comparto istruzione e ricerca e dell’area dirigenziale, dei docenti

universitari e di tutto il personale della formazione professionale e delle scuole non statali”;

– Confederazione CUB: “tutti i settori pubblici e privati”, con adesione di CUB PI;

Fisac Cgil Roma e Lazio: “lavoratrici e lavoratori delle unità produttive e dei comuni del Lazio”;

ADL Cobas: “settori privati e pubblici su tutto il territorio nazionale”, con adesione di CLAP –

Camere del Lavoro Autonomo e Precario;

S.I. COBAS: “tutte le categorie”

Si informano, pertanto, gli studenti e le famiglie che il calendario delle lezioni potrebbe subire delle variazioni, nella fattispecie si fa presente che:

– in caso di assenza per sciopero del personale docente in orario alla prima ora, gli studenti potrebbero non essere ammessi in classe oppure essere fatti uscire anticipatamente in caso di assenza del docente dell’ultima ora;

– nel caso in cui i docenti delle ore intermedie dovessero aderire allo sciopero, alle classi sarebbe garantita solo la sorveglianza e non la regolare attività didattica;

 

                                                                                                                                      La Dirigente scolastica

                    Dott.ssa Michela Zuccaro

                                                                                                                            Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art.3, comma 2 D.L. 39/93

Documenti